Tag Archives: nuovo libro

marzo 22

Ciclismo, non fiction.

Cosa c’entra lo scrittore francese Emmanuel Carrère con il ciclismo e soprattutto con il mio nuovo libro? Scopriamolo insieme parlando di non fiction, settori in pavé e ciclisti che sono come astronauti. Mi direte poi se sono matto oppure no.

febbraio 22

Perché io salgo.

Tranquilli non è il titolo del #NuovoLibro. Ma sapete come la penso, bici senza salita, uguale no bici.
Non me ne vogliano gli amanti dei velodromi, ma io senza dislivello sono perso. Il ciclismo mi sembra un altro sport. Nel nuovo libro, ci saranno così molte salite. E altrettante storie.

febbraio 09

Musica!

Ebbene sì, ancora lei. La musica. Anche il #NuovoLibro avrà la sua playlist.
Come per il precedente “Il carattere del ciclista” anche stavolta ho scritto sotto effetto di sostanze psico-stimolanti, lo ammetto. Ovvero raccolte di brani da spotify e dal mio giradischi nuovo di zecca. Perché Coppi, Girardengo e Lou Reed in fondo suonavano la stessa musica.

febbraio 02

La Grande Bellezza.

Indizio numero uno sul #NuovoLibro: si parlerà e tanto di Italia.
Quando ho iniziato a scriverlo ci tenevo a raccontare una storia che mi consentisse di andare in giro in lungo e in largo per questo paese. Il più bello del mondo. È il solito libro di viaggio in bici dunque? Naaa, troppo facile.

Maggio 06

Carattere: Squalo.

Non ha la iella di Gimondi. Non ha Merckx da battere. Eppure il loro carattere è molto simile. Da “Il carattere del ciclista”, signore e signori, Vincenzo Nibali. Il Gimondi fortunato.

Maggio 04

Su di Giri.

Coraggio, tattica, fantasia. Per vincere un Giro D’Italia ci vuole un mix perfetto di caratteri. Eccone 4 che hanno fatto la storia della corsa, in partenza dopodomani per la 99esima volta.

aprile 23

Storia di un passamontagna.

Domani sarà Liegi-Bastonge-Liegi, la più antica delle classiche monumento. Lui la vinse così, e quel passamontagna passò alla storia del ciclismo e non solo. Signore e signori, da “Il carattere del ciclista”, Bernard Hinault. Il coriaceo.

aprile 19

Chiedimi chi era Nuvola Rossa.

Volevano costruire una lunga strada ferroviaria verso le riserve d’oro, passando proprio sopra le sue terre. Niente da fare, Nuvola Rosa si oppose e vinse. Un po’ come la storia di Felice Gimondi al Giro del 1976. Da “Il carattere del ciclista”, in uscita oggi per Utet, un’altra piccola anticipazione.