Tag Archives: Cinelli

Le ragioni del silenzio.

Annuntio vobis gaudium magnum: LE CONFESSIONI DI UN CICLISTA PERICOLOSO DIVENTANO UN LIBRO. Quando? marzo 2014.

Apocalypse wow.

L’orrore, l’orrore, l’orrore… (Marlon Brando) No. Non è una granfondo. No. Non è un’impresa. No. Non è la Maratona, non è la Marmotte, non è la Novecolli. E’ un magma di terrore che comincia a muoversi e serpeggiare una mattina di giugno tra le vie silenziose di uno splendido borgo medioevale di nome Feltre. Eppure […]

Winter training.

Bene. Veniamo a noi. Il Panettone non ha sortito effetti sul ciclistapericoloso. Effettuata stamane visita agonismo: 55 kg vs i 57 di un anno fa. Un figurino. Un anno, 4 granfondo, 2 in una settimana. Le più dure: Maratona e Marmotte. Decine di allenamenti con orari da malato di mente, fughe solitarie sul Garda o […]

Fughe.

Sì, scusate. Non scrivo. Sono scappato un attimo. O, meglio, non scrivo da un po’. Twitto, chatto, commento. Ma, porcaccia la miseriaccia, non scrivo. Già, perchè scrivere è per me un’attività liberatoria. Lisergica. Adrenalinica. Come pedalare. Me l’ha insegnato una volta, tanti anni fa, un signore con i baffi. Di nome faceva Emanuele. Di cognome […]

Musica!

Quando vado in bici, non ascolto mai niente. Sento tutto. Tutto mi passa a fianco, niente mi si impiglia addosso. Tutto lassopra gira come un Rolex, al polso di un bohémien caduto dalla luna sulla terra. Tutto scorre semplice, lineare, chiaro, avvolgente. Certezze che hai solo in bici. Quando vado in bici non uso l’iPod, […]

Polpo grosso.

Bentornati. Come sono andate le ferie? Divertiti? Preso il sole? Bene. Allora, salto i preamboli e andiamo al sodo. Che sa di mare, appunto. E di fatiche. Tutte nuove. Metti che hai saltato una certa Ötztaler Radmarathon, causa spauracchio meteo poi rivelatosi una perturbazioncina all’acqua di rose. E che la cosa ti ha non poco indispettito. […]

Le Giovani Marmotte – Terza tappa: Alpe d’Huez.

“As far as prestige is concerned, nothing is better than Alpe d’Huez. It is the most incredible sensation riding up there, half a million people screaming for you to win.” – Andy Hampsten Dicono che la tecnica migliore per affrontare il passaggio dalla luce del sole al buio dei tunnel, in bici, sia quella di chiudere […]

Le Giovani Marmotte – Seconda Tappa: Col du Galibier.

Volevo (e dovevo) scrivervi di questa montagna subito. Il giorno stesso. 20 secondi dopo aver iniziato la interminabile discesa verso Bourg d’Oisans. E invece lo faccio ora. In colpevole ritardo. Già, perché questa montagna qua lascia sotto pelle ricordi carichi come scosse elettriche. Vanno fermati in tempo. Ti svegli nel pieno della notte a metà […]

Le Giovani Marmotte – Cronoprologo

(Si consiglia di leggere, ascoltando “Growing up” di Bruce Srpingsteen). L’etimologia della parola “Galibier” è di origine incerta. Pare derivi da “Galaubié“: burrone. Il Colle dei burroni. Dunque. Quando ero bambino, io avevo paura dei burroni. Proprio non li potevo vedere. Via di qui, non li voglio! Quando ero bambino, io avevo paura delle gallerie […]