Tag Archives: ciclista pericoloso

maggio 18

Un po’ in Giro (il mio Book-Stage).

Sto portando a spasso per l’Italia il mio ultimo libro “Storia e geografia del Giro d’Italia”. La scusa ufficiale è stare fianco del Giro. Quella ufficiosa, girare per il paese più bello del mondo. Ecco il “dietro le quinte” per immagini.

maggio 08

Etna chiama, Pistolero risponde.

“L’Etna è il nostro Mont Ventoux” disse Angelo Zomegnan quando lo presentò per la prima volta. Domani il Giro d’Italia salirà sull’Etna. Una montagna incantata fatta di lapilli, leggende e storie di ciclismo. Sentiamo cosa dice di lei il suo amante, Alberto Contador.

maggio 04

Grease

No, lui la brillantina non la portava. A quel primo Giro d’Italia tutto un trionfo di baffoni e capelli impomatati, come quelli degli artisti del cinematografo, lui voleva differenziarsi. Cranio rasato a zero, sguardo feroce sull’asfalto. Nome in codice: Diavolo Rosso. Domani parte il Giro n.100. Andiamo a scoprire il n. 1.

aprile 26

Michele e Destino.

Sabato è morto Michele Scarponi, e io adesso non so più bene come pedalare. Immagino anche voi. Ho messo qui qualche considerazione, dopo averci ragionato su un po’, per quanto possibile. Ci sentiamo dopo. Un abbraccio.

aprile 12

Pink Floyd

Da martedì 18 aprile in libreria, il nuovo cardiotonico rosa.
“Storia e geografia del Giro d’Italia”. Sarà un tourbillon magico, un frullatore di storie, una spremuta lisergica di paesaggi. Scopriamo i protagonisti.

marzo 22

Ciclismo, non fiction.

Cosa c’entra lo scrittore francese Emmanuel Carrère con il ciclismo e soprattutto con il mio nuovo libro? Scopriamolo insieme parlando di non fiction, settori in pavé e ciclisti che sono come astronauti. Mi direte poi se sono matto oppure no.

marzo 15

C’era vento a favore.

La Sanremo è questione di fiuto, quello strano sapersi orientare tra le brume di una pianura Padana ancora in inverno e lo iodio nell’aria dopo il Turchino. Insomma, per vincere la “Classicissima” ci vuole DNA.
Ecco la storia di chi ci riuscì, senza quasi crederci. Gianni, “Indecifrabile” Bugno.