Sempre caro mi fu quest’ermo Colle.

Colle Brianza. Dislivello infinito.

E questa Sirtori, che da tanta parte
De l’ultimo orizzonte il 50 esclude.
Ma pedalando e mirando, interminato
Dislivello di là da quella, e sovrumani
Lissoli, e profondissima quiete
Io nell’enforfin’ mi fingo, ove per poco
Il Record non si spaura.

Ma potrei continuare con “Il canto di un pastore errante per la Bevera” o “Il naufragar m’è dolce in questo 34”. Mi fermo qui.
Si riparte, ragazzi. Con un po’ di malinconia per le vette che furono e un po’ di sano realismo: l’autunno comincia domani, il grosso della stagione è andato.
Si riparte dalle cose care. Le care, vecchie abitudini autunnali. La Brianza pura. Quella delle sortite con il cinquanta in canna alla volta del Colle. Il nostro caro Colle. Più lo fai, più ti accorgi che è bello. Ieri per esempio. Sotto quattro ruote ruminanti,  scorre via liscio da Castello, il versante più bello. Verde intenso che si contrasta con l’azzurro frizzante – oserei dire effervescente – del cielo limpido. Un tuffo in un bicchier d’acqua con le bolle. Il sole che scalda la gamba. L’odore inconfondibile dalla terra umida, il cacciator che va lesto nel bosco con il cane fedele. Il rumore dello sparo, lontano. Un gruppo di pecore al pascolo. I gitanti della domenica già a sperar castagne. O, più probabilmente, funghi. Alla rotonda, senza manco a farlo apposta, non ti fermi: riprendi a salire verso Giovenzana. Con la scusa di veder se han rimesso a posto l’asfalto (non l’han rimesso a posto: fa più schifo di prima). Le prime pendenze brianzole over 10%. I ruscelli d’acqua piovana che ti scorrono a margine. Ci vuol poco a sentirsi in un video Rapha Condor.
L’autista e il pericoloso si concedon anche un caffè. Al bar del Colle, ovviamente. Laddove parton le propaggini del San Nicola. Uno degli infiniti gangli o interstizi non luoghi, di questo colle che pare, appunto, infinito.
E il naufragar, manco a farlo apposta, c’è dolce in questo mar.  Amen.

Totale distanza: 103 km
Dislivello: 1.083 m.
Rpm: 87-131
tempo: 4:01:00
V/m: 26 km/h

Pendenza max: 15%